Dora e il minotauro

17.00

I libri di Drakulic sono affilati come lame, urticanti alla lettura, angosciosi talvolta, distillati di dolore: uno stimolo a una più consapevole costruzione di sé. Melania Mazzucco

Autore: Slavenka Drakulić
Traduttrice: Estera Miočić
Collana: Estensioni / 19
Anno: 2020
Formato: 13×20
Pagine: 248
ISBN: 9788899368920

Spedizione standard € 4.20
Per ordini superiori a € 20.00 la spedizione è gratuita.
Per le spedizioni fuori dall’Italia, vi invitiamo a contattarci prima di procedere all’acquisto. Scriveteci a: info@bottegaerranteedizioni.it
Tutte le spedizioni vengono effettuate tramite corriere.

Categorie: , Product ID: 2319

Descrizione

Dora Maar, nota fotografa surrealista e amante di Pablo Picasso, ripercorre la propria vita dopo la traumatica separazione dal grande artista rileggendo le pagine di un diario che ha ritrovato dopo dieci anni. I due si conobbero a Parigi nel 1936 e trascorsero insieme sette anni, un periodo turbolento e difficile che fu raffigurato da Picasso in una serie di dipinti, fra i quali Dora e il Minotauro e Donna che piange, opere che forse al meglio ritraggono e preannunciano la drammatica evoluzione del loro rapporto. Come afferma la stessa Drakulić, il romanzo affronta il tema sempre attuale del rapporto uomo–donna, così come alcuni aspetti oscuri della psiche femminile che portano la protagonista a rinunciare a se stessa e alla propria arte per abbandonarsi completamente all’ego crudele del grande artista.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dora e il minotauro”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *