Il cerchio

18.00

Era il 1983 quando lessi per la prima volta Il cerchio con gli occhi del lettore che anche oggi asserisce che si tratta di una delle migliori analisi socio-politiche romanzate della decadenza della Rivoluzione socialista alla maniera jugoslava.
Dalla postfazione di Božidar Stanišić

Autore: Meša Selimović
Postfazione: Božidar Stanišić
Traduttrice: Elisa Copetti
Collana: Estensioni / 09
Anno: 2019
Formato: 13×20
Pagine: 336
ISBN: 9788899368500

Spedizione standard € 4.20
Per ordini superiori a € 20.00 la spedizione sarà gratuita
Tutte le spedizioni avvengono tramite corriere.

Categorie: , Product ID: 1733

Descrizione

Vladimir è orfano dal 1944, quando il fratello Mladen e il padre vengono assassinati dalla polizia militare, mentre
la madre viene deportata. A vent’anni da quel fatto, il protagonista è un membro del partito, attivo e fedele
all’ideologia socialista jugoslava: un banale evento mette però in crisi le sue più profonde convinzioni e innesca una personale riflessione sul Potere. Scritto tra il 1973 e il 1976, pubblicato postumo nel 1983, appare ora un libro profetico rispetto ai grandi sconvolgimenti che hanno chiuso il Novecento.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il cerchio”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *