Gli orologi di Praga

14.00

A dispetto della periferia incombente, Praga «paesaggio letterario», come la definì Claudio Magris,
continua a esistere nel sogno proprio come l’avevano descritta le penne di Neruda, Hašek, Kafka o
Hrabal; limpida più nel ricordo che nella reale sostanza, che raramente si discosta dalla bella città
che rimane.

Autore: Paolo Ganz
Illustrazioni: Elisabetta Damiani
Collana: Le città invisibili / 08
Anno: 2020
Formato: 13×20
Pagine: 144
ISBN: 978-88-99368-74-6
Libro disponibile anche in ebook

Spedizione standard € 4.20
Per ordini superiori a € 20.00 la spedizione è gratuita.
Per le spedizioni fuori dall’Italia, vi invitiamo a contattarci prima di procedere all’acquisto. Scriveteci a: info@bottegaerranteedizioni.it
Tutte le spedizioni vengono effettuate tramite corriere.

Categorie: , Product ID: 1928

Descrizione

Per comprendere Praga bisogna percorrerla di giorno e di notte – forse più di notte che di giorno – senza fretta; camminare sotto i suoi portici e investigare tra le pietre dei lastricati delle sue strade dove è possibile ritrovare in una fessura una moneta perduta tanto tempo prima. Paolo Ganz lo sa e, armato di penna e taccuino, ce la racconta, in equilibrio sulla fune tesa tra passato e presente. Personaggi, luoghi e incontri compongono un affresco affascinante, pronto a raccontare la magia della città sulla Moldava; perché Praga è forse il luogo in cui ci si può ritrovare e dove incontrare il nostro doppio, colui che non siamo mai stati o che non abbiamo mai avuto il coraggio di diventare.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gli orologi di Praga”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *