17 Gennaio 2024

Gli innamorati di piazza Oberdan in libreria!

“Gli innamorati di piazza Oberdan” di Christian Klinger: una saga familiare che percorre la prima parte del Secolo Breve e una tragica storia d'amore a Trieste, città crocevia di culture. Un romanzo di Christian Klinger, autore austriaco, nella traduzione di Federico Scarpin che ricostruisce in chiave romanzata la storia tragica e sconosciuta di Pino Robusti, studente di architettura, che il 6 aprile 1945 viene fucilato alla Risiera di San Sabba.
9 Gennaio 2024

Premio Nonino a Angelo Floramo!

Angelo Floramo vince il PREMIO NONINO RISIT D’AUR/BARBATELLA D’ORO 2024 assieme alla Cooperativa INSIEME ‘Frutti di Pace'. La Giuria del Premio Nonino ha scritto: "Angelo Floramo, accademico, storico, medievalista e consulente scientifico della Biblioteca Guarneriana di San Daniele del Friuli è, come ama definirsi, “figlio della frontiera”.
28 Novembre 2023

COSTELLAZIONI. Parole dai Balcani

Dal 6 al 10 dicembre 2024 torna a Roma Più Libri Più Liberi, fiera alla quale Bottega Errante Edizioni partecipa con novità, titoli del catalogo e un ricco programma di eventi. Ispirati dal titolo scelto da Chiara Valerio per la 22° edizione di PLPL “Nomi, cose, città, animali” abbiamo deciso di giocare con le categorie lessicali per dare vita a “Costellazioni. Parole dai Balcani” un ciclo di quattro incontri, distribuiti tra le sale de La Nuvola e le librerie di Roma, per esplorare l’universo dei Balcani, tra letteratura e podcast, con ospiti internazionali...
16 Novembre 2023

Avventura, segreti, destino: Radoslav Petković

Approdiamo in libreria con "Il destino che mi portò a Trieste", dello scrittore serbo Radoslav Petković, tradotto per i lettori italiani da Rosalba Molesi. Incontriamo Pavel Volkov, giovane tenente della marina imperiale russa, mentre parte per un viaggio avventuroso che lo porta dal Baltico al Mediterraneo, da Corfù a Trieste con una missione segreta.
13 Novembre 2023

Tra le cime dello Sciliar: divergenze e lotta per un territorio incontaminato

Una storia ambientata tra Milano e l'Alto Adige che racconta di malintesi, casualità e incomprensioni in una zona di confine da sempre contesa. Oggi arriviamo in libreria con “La ferrovia dello Sciliar”, esordio narrativo dello scrittore milanese Andrea Piontkowsky. Un romanzo storico con tratti giallistici che ci porta a inizio del XX secolo in una terra di confine, dentro una piccola comunità dell'Alto Adige…