Il fiume sono io

16.00

Dopo aver visto il fiume morire, dopo aver riposto la golena in una stanza serrata dell’anima mia e vagato per altri remotissimi luoghi, quello che oggi mi sento di dire è questo: quelle carpe cercavano soltanto la vita. Nient’altro che questo. La vita. Alessandro Tasinato

Un romanzo struggente, la profezia di un disastro ambientale che ha sconvolto il Veneto. Gianfranco Bettin

Leggi la prima pagina

Autore: Alessandro Tasinato
Collana: camera con vista/7
Anno: 2018
Formato: 13 x 20
Pagine: 256
Prezzo: 16 euro
ISBN: 9788899368159

Libro disponibile anche in e-book

Spedizione standard € 4.20
Per ordini superiori a € 20.00 la spedizione è gratuita.
Per le spedizioni fuori dall’Italia, vi invitiamo a contattarci prima di procedere all’acquisto. Scriveteci a: info@bottegaerranteedizioni.it
Tutte le spedizioni vengono effettuate tramite corriere.

Categorie: , Tag: Product ID: 839

Descrizione

Perché ad un certo punto della storia un fiume scompare dalle mappe geografiche? Che cosa accade ai suoi abitanti, a chi lo frequenta, alle comunità attorno? Un’indagine narrativa che ha come cuore la Rabiosa (oggi Fratta-Gorzone), il fiume mortalmente inquinato dal distretto conciario di Chiampo-Arzignano e poi interessato dal cantiere dell’Autostrada Valdastico Sud.

Un romanzo che anticipa uno dei peggiori disastri ambientali italiani degli ultimi anni, e lo fa attraverso il racconto, delicato e intimo, del mondo di Nino Franzin, il protagonista, che vive la giovinezza in simbiosi con la Rabiosa. Gli studi, la laurea, il miraggio di un’importante carriera lo costringono a dare le spalle all’acqua. Saranno le coincidenze della vita a fargli incontrare di nuovo il destino di un fiume che non c’è più.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il fiume sono io”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *