Il bianco si lava a novanta

17.00

C’è la Jugoslavia degli anni Settanta, quella di Tito, e poi c’è la Jugoslavia senza Tito. C’è una famiglia accogliente nel centro di Lubiana: un padre, una madre, un fratello, una nonna, amici e parenti che amano ritrovarsi nella cucina di casa. Ma poi tutto questo finisce. Non solo la Jugoslavia. Michele Obit

Autore: Bronja Žakelj
Traduttore: Michele Obit
Collana: Estensioni / 11
Anno: 2019
Formato: 13×20
Pagine: 280
ISBN 978-88-99368-55-5

Spedizione standard € 4.20
Per ordini superiori a € 20.00 la spedizione sarà gratuita
Tutte le spedizioni avvengono tramite corriere.

Categorie: , Product ID: 1748

Descrizione

La voce candida e ironica di Bronja Žakelj ci racconta di una perdita, spartiacque che cambia tutto, rivoluziona una vita intera, rende fragili le certezze. E ci racconta anche la storia di una lotta feroce per sopravvivere al cancro, di come si superano le paure e di tutto quello che non vogliamo vedere fino a quando, inesorabilmente, ci sbattiamo contro. Sullo sfondo gli anni Settanta e Ottanta, la televisione che ci mostra il mondo, le Olimpiadi invernali e la sensazione che qualcosa stia per cambiare per sempre.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il bianco si lava a novanta”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *