La giraffa in sala d’attesa

18.00

La storia nostalgica e tragica di tutti coloro che hanno perso una patria nel tentativo di trovarne un’altra. Mentre leggevo sentivo continuamente, come si usa dire, un “nodo alla gola”, perché quella perdita difficilmente si può rendere irrelevante. È qualcosa che accompagnerà la nostra generazione e segnerà i nostri destini, sia di chi è rimasto, sia di chi ha dovuto andarsene. Filip David

Autore: Božidar Stanišić
Traduttrice: Alice Parmeggiani
Collana: Estensioni / 08
Anno: 2019
Formato: 13×20
Pagine: 360
ISBN: 9788899368487

Spedizione standard € 4.20
Per ordini superiori a € 20.00 la spedizione sarà gratuita
Tutte le spedizioni avvengono tramite corriere.

Categorie: , Product ID: 1730

Descrizione

Una famiglia decide di lasciare la Bosnia prima dello scoppio della guerra. il loro viaggio li porterà in un campo profughi in Friuli Venezia Giulia e da lì a vivere in un appartamento a Udine. Il padre è un nostalgico marxista, la madre una donna fragile e forte allo stesso tempo, il figlio un uomo che ha deciso di girare il mondo con il solo scopo di fare soldi. La figlia, Valentina, è la voce narrante che da Bologna torna dapprima a Udine dalla madre, per poi trasferirsi a San Diego, in California.

Un libro fatto di relazioni familiari, dialoghi serrati che raccontano un universo altro, il rapporto con la lingua madre e con la terra di origine, l’accoglienza e l’integrazione in un mondo nuovo, inaspettato e sorprendente.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La giraffa in sala d’attesa”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *