I cancellati

18.00

Miha Mazzini racconta una storia esemplare che è la sintesi dei nostri tempi tristi e xenofobi. E ci spiega quale mostro sia la burocrazia quando si mette al servizio dell’etnocentrismo. Fino ad arrivare alla pulizia etnica della carta d’identità
Gigi Riva

Autore: Miha Mazzini
Traduzione: Michele Obit
Collana: estensioni/3
Anno: 2018
Formato: 13 x 20
Pagine: 288
ISBN: 9788899368142

Spedizione standard € 4.20
Per ordini superiori a € 20.00 la spedizione sarà gratuita 
Tutte le spedizioni avvengono tramite corriere.

Categorie: , Product ID: 1520

Descrizione

Che cosa succede se ti ritrovi fuori dal sistema? Ti possono deportare dal paese, i vicini possono requisire il tuo appartamento, resti senza lavoro, assicurazione sanitaria e addirittura senza figlio.

Il romanzo narra il calvario di una madre nubile, Zala, che nel 1992, alla clinica di maternità di Ljubljana, dove si è recata per partorire, scopre di non fare più parte del sistema informatico e quindi di non esistere ufficialmente. Né lei nè il suo bambino.

Il libro narra quello che è successo realmente a 25.671 cittadini che il 26 febbraio 1992 il Ministero dell’Interno della Slovenia ha cancellato dai sistemi informatici: negli uffici anagrafici a queste persone annullavano la carta d’identità.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I cancellati”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *